sabato 24 marzo 2018

Skinny Coffee Club, funziona davvero?

Oggi ho intenzione di parlarvi di un prodotto che sono certa, anzi certissima, avrete già visto spopolare sulle vostre bacheche instagram tanto da averne la nausea: lo Skinny Coffee Club.



Analizziamo per un momento la situazione. Questo caffè mi è stato mandato ormai da un mese e mezzo dall'azienda Skinny Coffee Club e, su carta, questo prodotto dovrebbe aiutare a perdere peso, a velocizzare il metabolismo, rinvigorire il corpo e soprattutto sgonfiare l’addome. Quest’ultimo punto è stato il motivo per cui ho avuto il coraggio di testarlo.

Ovviamente, come ben sapete, non si può certo parlare di miracolo in granuli. Dunque tutti quei magnifici racconti su quanto sia fantastico berlo la mattina e all'improvviso perdere 2Kg sono ovviamente falsi (ma non devo certo dirvelo io!).


Questo caffè è realizzato con prodotti naturali, benefici per il nostro corpo, come:

Caffè macinato (riduce l’assorbimento dei grassi e ad aumentare il metabolismo)
Caffè verde macinato (stesse proprietà del normale caffè e aiuta anche a rinforzare unghie e capelli e riduce lo stress)
Ginseng (antidepressivo e energizzante)
Spirulina (alga energizzante, fonte di proteine che aiuta a ridurre il colesterolo)
Te verde (riduce l’assorbimento dei grassi, è un antiossidante e regola i livelli di colesterolo)
Garcinia Cambogia (contrasta la produzione di colesterolo e aiuta ad eliminare i grassi)

Questo caffè è molto veloce da preparare – un cucchiaino da mettere in acqua calda -  e il sapore è piacevole, anche se forse un po’ troppo dolciastro per i miei gusti. Inoltre va detto che è un programma da seguire per 28 giorni. Non aumentate la dose, non porta benefici, attenetevi alle indicazioni sul retro della confezione.


Ovviamente va ricordato che stiamo parlando di una bevanda che aiuta e non certo della pozione della strega Magò, dunque andrebbe assolutamente abbinato ad una dieta equilibrata e una regolare attività fisica – altrimenti i Kg di troppo, oltre che sui fianchi, finirete per ritrovarli anche sul sederino.

Per portarlo avanti ci vuole una certa costanza, cosa che a me manca soprattutto quando mi sveglio tardi e faccio tutto di corsa prima di andare a lavoro. Ma, devo dire, che dei miglioramenti, anche se non a livello di peso, li ho notati per quanto riguarda lo sgonfiamento dell’addome. Quel senso di pesantezza e gonfiore, non è sparito, ma è leggermente diminuito. Probabilmente la colpa è anche mia per non averlo usato esattamente come avrei dovuto, ma l’ho comunque abbinato ad un’alimentazione regolare e quanto più equilibrata possibile per una persona che sta tantissime ore – compresi i pasti – fuori casa e all'attività fisica (che nel mio caso sono le danze caraibiche).

Qualcuno di voi lo ha provato? Fatemi sapere come vi siete trovate!

Nessun commento:

Posta un commento