lunedì 13 febbraio 2017

Conquistatele. Le persone

Sapete, penso che le persone si debbano conquistare. E non solo in amore.


Sempre troppo presi dal nostro egoismo da perdere di vista ciò che conta davvero: le persone.


Non siamo più abituati a chiedere Come stai? genuinamente, non siamo più abituati a parlare dei problemi anziché discutere, scannarsi come polli in lotta. Non pensiamo più che il rispetto sia alla base della piramide umana, tanto abbiamo whatsapp che rimedia ai nostri errori, basta un messaggio e tutto si risolve. Non pensiamo che chiedere scusa sia importante, tanto domani è un altro giorno. Sarà anche una nuova alba ma i problemi restano sempre, ancorati al petto, come macigni legati ad un gommone in mare aperto. 

Non sappiamo vivere senza scavalcare il prossimo, infondo il mondo è una giungla, sopravvive solo il più forte. Perché giocare secondo le regole se la maggioranza sta barando? Lo so, una domanda lecita. Me la faccio anche io. Ma i valori? I valori che fine farebbero in un mondo così cinico, egoista, spento? L'egoismo, la rivalità, l'avidità non ci migliorano, almeno questo tenetelo bene a mente. Volete essere così? Bene, nessuno può impedirvelo ma non cercate di tarpare le ali a chi vede ancora una speranza. A chi il mondo lo vede ancora come una girandola di colori e ogni giorno della settimana è una costante avventura. A chi, nei mesi dell'anno, vede arcobaleni. 
Non cercate di uccidere, prima ancora che inizino, coloro che hanno ancora entusiasmo. 

Conquistatevi la stima delle persone, non la loro rabbia.
Conquistatele. Le persone.

5 commenti:

  1. Tu credi di starne al di fuori, oppure, di far parte di tutto questo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso di fare parte della schiera di persone che vede ancora una speranza ma che, prima o poi, costretta dal meccanismo, farà parte della giungla.
      Tu? Sei dentro o fuori?

      Elimina
    2. Prima di tutto scrivi molto bene. Poi sai metterti in gioco.
      Io sono meno apocalittico di te, sicuramente. Mi considero "dentro" anche solo per il fatto che molto spesso crediamo di essere "altro", invece, siamo parte del sistema. Gli altri siamo... noi?

      Elimina
    3. Grazie :)

      Apocalittica, in che senso? Che vedo bianco o nero in alcune situazioni, quello si.

      Elimina