lunedì 7 novembre 2016

Novembre, il mese per viaggiare || 5 mete da scoprire

Viaggiare. Un verbo, mille emozioni. Viaggiare è uno dei regali più belli, non sarà un gioiello da indossare ma di sicuro resta uno dei migliori vestiti dell'anima. La curiosità d'imparare, di scoprire, di provare cose nuove. Guardare laddove i nostri occhi sono troppo intorpiditi per vedere. Ecco, viaggiare è risvegliare tutti e cinque i sensi.




LISBONA


Se è una città calda quella che state cercando, Lisbona è la meta giusta. Ancora immersa in un clima mite le passeggiate non sono mai una fatica, al contrario piacevoli e con le giuste pause da gustare tra i mercatini di Natale, prossimi all'apertura, e una pasteis de Nata, un dolce tipico dal retrogusto alla cannella. Sono certa che tra i suoi colori, tram e le svariate panoramiche resterete soddisfatti!

BERLINO


Questa è una città adatta da visitare prima che il freddo prenda il sopravvento, che in questo mese è ancora ai suoi inizi. Si potrebbe visitare anche in primavera se questo fosse l'unico motivo che spinge a visitarla a novembre, ma in quel caso non ci sarebbero i mercatini di Natale, sparsi per la città che le danno una luce diversa, più calda mentre girate con il vostro bicchiere di vine brulé tra le mani .Fidatevi!

ATENE


Ho sviluppato un grande amore per questa città dal clima ancora caldo in questo periodo dell'anno. Piazza Syntagma con il suo albero pieno di luci, le musiche che risuonano. La Plaka con il suo stampo tipicamente greco, i giardini del Quirinale e la magia e sontuosità del Partenone si adatta davvero ad ogni stagione. Una città sempre viva, allegra, ottima per un weekend fuori porta tranquillo e low cost, all'insegna della bellezza e del cibo. Sono buongustai anche loro! Se volete saperne di più su Atene cliccate qui, ve ne parlo in un post.

BARCELLONA


Barcellona è LA città.  Il centro della moda, dell'arte, dell'architettura e della gastronomia spagnola. Senza contare che è la più cosmopolita città della Spagna. Fan dell'arte, del buon cibo, della buona musica, dell'architettura, della paella...insomma, se siete dei viaggiatori incalliti non potete assolutamente non passare per Barcellona! Il prossimo mese potrò essere molto più specifica, raccontandovela in soli quattro giorni.

VIENNA


Sentire il suo nome nel periodo natalizio mi riempie il naso di pan di zenzero e zuccheri, pane tostato: un ambiente fiabesco. Questa è Vienna, una fiaba vivente nel quale si può fare capolino durante i weekend per sentirsi una principessa durante il mercatino di Natale al castello  di Schönbrunn. Che dite? Vi ho convinti?



Nessun commento:

Posta un commento