martedì 20 settembre 2016

Libri sul comodino #8 - Sani da morire

Il mese scorso ho letto tantissimi libri, con calma riuscirò ad inserirli tutti all'interno del blog. Purtroppo, procedo a rilento perché sono in procinto di cambiamenti e presto saprete tutto!



Titolo: Sani da morire
Autore: Paola Rinaldi
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 275
Data di uscita: Giugno 2016
Prezzo: 17,90 €

Un libro particolare, di sicuro adatto all'ombrellone per il suo tono leggero e frizzante in molti punti ma non solo. Un consiglio che do', in modo spassionato, a tutti coloro che della vecchiaia hanno paura, che si rattristano guardando lo scorrere del tempo, degli anni: "il classico romanzo che si inizia a scrivere un secondo prima di cominciare a invecchiare." Una realtà, quella dell'anziano, che ha sempre una doppia faccia. 

La tranquillità di Chianciano, nuovo regno della vacanza over settanta, viene turbata dalla morte del signor Benito. Da qui parte la storia di questo giallo comico-riflessivo (a mio avviso). Due simpatiche vecchiette, Mercedes e Cisalpina, si improvvisano detective mentre il caso viene rifilato ad un commissario caduto in disgrazia. Angiolino accetta il mandato ritrovandosi ad essere molestato da una diciassettenne decisa a perdere con lui la sua verginità, tra una marmaglia di arzilli vecchietti che popolano la cittadina. Perspicace però si ritrova a fare i conti con un caso non così facile come sembra e soprattutto, il primo di una serie. 

Frizzante nell'impatto, questo giallo non è il tipico a cui si è abituati, un po' per i protagonisti, un po' per via del contenuto. Rappresenta un monito per tutti ma di questo parleremo nel prossimo post. Perché? 
Perché ho avuto il piacere di intervistare la sua autrice, Paola Rinaldi. 

Qualcuno di voi lo ha già letto?  

2 commenti:

  1. Interessante questo libro, lo proverò sicuramente! ;)

    http://julesonthemoon.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In settimana posterò anche l'intervista all'autrice se può interessarti :)

      Elimina