martedì 6 ottobre 2015

Cookies, il must delle merende autunnali

Torna l'autunno e tornano i buoni propositi che mi accompagneranno per tutto l'anno in modo da essere pronta per l'estate 2016.  Ma quando mai!
Mi crogiolo dietro questa scusa ma in realtà non faccio mai niente prima di aprile per essere pronta per la prova costume anzi, qualcosa faccio: mi cimento nell'arte del cooking.

Diciamo che della cucina non mi sono mai interessata, ho iniziato a stare sola a casa ai tempi delle medie a causa del lavoro dei miei e hanno sempre cercato di non farmi mancare nulla, compreso il pranzo. Tornavo da scuola e tutto era già pronto, dovevo solo riscaldarlo, ecco perché si era optato per l'acquisto di un forno a microonde a suo tempo. Con gli anni mi sono scostata da quel mondo di cibo magnetico che non sà di nulla per avvicinarmi ai fornelli ma il mio 'stare in cucina' si è sempre limitato al minimo indispensabili, la così detta 'cucina di sopravvivenza'. E così è stato ma, devo essere onesta, inizio ad essere in età da marito (si, come no!), quindi forse è il caso di essere un po' più produttive e, già da prima dell'estate, iniziavo a cimentarmi in qualche ricetta, qualche dolce. Sarà che il freddo e la pioggia mi fanno venire una gran voglia di rimanere sempre a casa e proprio qualche giorno fa, in occasione di un bel temporale settembrino, mi sono messa alla ricerca della ricetta dei Cookies, quei biscottini americani alla Starbucks, pieni di gocce di cioccolato e che fanno tanta gola - almeno fino a quando non conosci le dosi degli ingredienti!


'Mettersi alla prova è sempre meglio che non provarci nemmeno' questo è il mio nuovo motto, in cucina.

Per chi li conosce sicuramente alla vista non sembreranno perfetti, sono lontani dalla forma a cerchio perfetto che tanto li caratterizza ma oh, a sapore, per essere una prima prova non sono venuti per nulla male! E' che quella forma tonda perfetta, come c'era scritto nella ricetta non è che abbia funzionato - tocca ritentare. Senza perdermi in troppe chiacchiere vi scrivo la ricetta, leggermente modificata, che ho utilizzato e la preparazione.

INGREDIENTI (per 12 biscotti circa)

25g di zucchero
55g di burro a temperatura ambiente
1 uovo
50g di zucchero a velo
90g di farina 00
1 cucchiaino di lievito
85g di gocce di cioccolata

PREPARAZIONE

Mettere in una terrina burro, zucchero e zucchero a velo e amalgamare per bene, creando un corpo compatto. Aggiungere l'uovo e tornare a mescolare il composto prima di aggiungere i 90g di farina. Quando il tutto sarà omogeneo aggiungere il lievito e, per ultimo, le gocce di cioccolata. Quest'ultima volta consiglio di amalgamare a mano per far si che il cioccolato resti perfettamente intatto.
Stendere sulla teglia la carta forno e, con un cucchiaino, distribuire il composto, distanziato a sufficienza tra loro, a forma di pallina - su questo ho dei leggeri dubbi perché la forma che mi è venuta fuori è quella della foto ma potrei anche aver sbagliato qualcosa. Prendetemi con le pinze.
Pre-riscaldare il forno per cinque minuti ed infine lasciar cuocere il tutto per circa 15 minuti a 150°, con indicazione sopra e sotto non ventilato.

Et voilà! I vostri cookies sono pronti per essere gustati accanto ad una caldissima tazza di thé all'inglese.


 Ps: Il porta dolci l'ho preso da Tiger (santo subito!) mentre il porta filtri è un regalo ma si trova tranquillamente in tutti i negozi di accessori per la casa.

Nessun commento:

Posta un commento